Premio Bianca D’Aponte, serate conclusive ad Aversa

In occasione del Premio Bianca D’Aponte, il Comune di Aversa ha concesso il patrocinio alla XII edizione  ed un contributo economico all’organizzazione dell’evento, così come era stato annunciato in occasione della presentazione ufficiale dello scorso 5 ottobre. A portare all’approvazione della giunta comunale è stato l’assessore alla cultura Alfonso Oliva che ha voluto associare il Comune all’organizzazione del prestigioso premio destinato alle cantautrici. Tutto ciò avverrà in una delle capitali nazionali della musica, nel segno di una costante attenzione alla promozione culturale della città. Grazie a questa collaborazione giungeranno ad Aversa artisti del calibro di Bungaro, Giuseppe Anastasi, Brunella Selo, Fausta Vetere, Mariella Nava , Fausto Cigliano e Fausto Mesolella. Inoltre quest’anno sarà assegnata anche la seconda edizione del premio “Bianca d’Aponte International”, che andrà alla russa Elena Frolova, frutto anche di un vivace scambio culturale tra Aversa e la Spagna. Il premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa, dedicato alla cantautrice scomparsa nel 2003 a soli 23 anni, quest’anno avrà come madrina d’onore la cantante Irene Grandi che canterà un brano composto proprio da Bianca d’Aponte. Sono dieci le finaliste che si contenderanno la vittoria nelle due serate del 28 e 29 ottobre presso il Teatro Cimarosa. Il Sindaco de Cristofaro ha commentato: “La forza e la determinazione di Gaetano D’Aponte sono state il motore di questo premio, che egli ha voluto legare indissolubilmente alla città di Averrsa, abbiamo sostenuto sin da subito i suoi sforzi inserendo il Premio D’Aponte nella nostra progettazione e continueremo a sostenerlo in ogni modo possibile anche nel futuro”.

di Alessia Giocondo