Berlino oggi: tra storia e modernità

Muro di Berlino Museo dell'Olocausto Postdamer PlatzChi oggi volesse camminare per le strade di Berlino, una delle grandi capitali europee, si accorgerebbe subito del peso che qui la storia ha avuto nel corso del tempo.  Le strutture monumentali da un lato e i grandi edifici moderni dall’altro testimoniano che quella che un tempo era la capitale del Terzo Reich è oggi una metropoli libera e creativa sempre più aperta al progresso e allo sviluppo. La memoria del passato ancora difficile da dimenticare, che si legge percorrendo il Muro, che un tempo divideva l’ovest filoamericano dall’est sovietico e la cui caduta nell’89 ha posto fine alla pluridecennale Guerra fredda, attraversando la Porta di Brandeburgo, visitando il Museo dell’Olocausto, si intreccia con la modernità caotica di Alexander Platz, con gli edifici di Postdamer Platz, con le luci dei locali e delle attrattive commerciali e con l’efficienza di una rete metropolitana e tramviaria invidiabile a livello mondiale. Internazionale, sperimentale e sempre all’avanguardia, Berlino con i suoi 3,5 milioni di abitanti, è un’ affasciante meta turistica, uno dei centri politici, culturali, scientifici e mediatici più importanti d’Europa e del mondo, dove la storia e la bellezza si fondano con la modernità e l’efficienza.

Ada Marcella Panetta

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.