Bacoli, il Freetour riapre il Colombario: in fila per visitarlo

Abbiamo riaperto i cancelli del sito archeologico d’epoca romana. 

Bacoli, il Freetour riapre il Colombario: in fila per visitarlo – Foto

10462670_10204341186679626_2816513452192329932_nGrande successo per la visita al Colombario romano di via Scamardella, presso il centro storico di Bacoli.

Freetour, con la guida di Ciro Amoroso. Un sito sconosciuto, da inserire in un eccezionale percorso turistico che da Piscina Mirabilis porti alla Tomba di Agrippina. Per creare lavoro e sviluppo.

A volte fare turismo e’ semplice: basta aprire un cancello.

“E lo chiamano sito minore – scrive Salvatore Scamardell di Flegrea Travel – in altre citta’ SOLO QUESTO SITO sarebbe utilizzato per crearci attorno turismo. OGGI CON FREETOUR, l’appuntamento settimanale di Freebacoli per far conoscere le nostre ricchezze è sceso di 6 metri sotto terra per la visita del colombario romano.

L’ impianto funerario è uno dei tanti gioielli del nostro territorio. Piccolo capolavoro dell’arte funeraria romana. Ad ogni visita torna il discorso sul turismo sui posti di lavoro. E ritorniamo alla stessa risposta. Servizi, servizi, servizi e promozione. Diamoci da fare tutti, non possiamo piu aspettare.

Un grazie immenso a Ciro Amoroso. In queste settimane di visite ai siti ci ha fatto chiudere gli occhi e sognare o meglio rivedere in diretta la nostra storia”.

Una meraviglia, a 6 metri sottoterra, dimenticata. Tanti cittadini hanno deciso di non perdere l’opportunità per ammirarlo dall’interno.

Guarda –

http://www.freebacoli.net/2014/07/bacoli-freetour-riapre-colombario-in-fila-per-visitarlo-foto.html

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it