Solidarietà a Luigi Leonardi, ancora vittima di minacce e intimidazioni

Nella giornata di ieri, l’imprenditore napoletano Luigi Leonardi è stato vittima di ulteriori intimidazioni, avendo trovato nella sua cassetta della posta due proiettili e un messaggio scritto “SAPPIAMO DOVE STAI”. Leonardi, dopo anni di minacce ed estorsioni da parte della camorra iniziate nel 1997, si ribella, contribuendo all’arresto di circa 170 persone. Dopo un primo periodo di “protezione […]

Misure straordinarie a Castel Volturno: il Comune illustrerà i contenuti del decreto

È appena giunto in redazione il seguente comunicato stampa redatto dall’Ufficio Gabinetto del Sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo, che convoca una conferenza stampa in programma domani alle ore 12.00 presso la sasa consiliare di Piazza Annunziata. Informare sarà presente affinchè si approfondisca la questione relativa alla nomina del commissario straordinario di governo. “A seguito della […]

A Castel Volturno ritorna lo Stato! Nominato un Commissario Straordinario per le emergenze in città

Ci è appena giunta notizia, da parte del Sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo, che il governo Gentiloni abbia finalmente deciso di intervenire ed essere attivamente presente, in termini economici e sociali, quindi prettamente operativi, in questa lingua di terra che ha vissuto troppo a lungo nella menzogna e nelle false speranze. Siamo di fronte, […]

Andrea Orlando a Napoli per un dibattito su carceri e riscatto sociale

E adesso la palla passa a me. Malavita, solitudine e riscatto nel carcere è il titolo del libro di Antonio Mattone che il ministro della Giustizia Andrea Orlando presenterà all’Istituto di Cultura meridionale, giovedì 22 giugno, alle 17:45, nella sede partenopea di palazzo Arlotta in via Chiatamone, 63. Il volume, pubblicato da Guida editori, con la […]

Ambasciatore Italia Polonia

I complessi rapporti tra Italia e Polonia

I rapporti tra Italia e Polonia nascono nel lontano Risorgimento quando i due popoli condivisero battaglie comuni contro l’Impero Austro-Ungarico, dando vita ad un calore ed una solidarietà speciale creatasi tra le nazioni negli anni a venire. Una vera e propria fratellanza d’armi che ha segnato addirittura i due rispettivi inni nazionali. ​Infatti, nella Mazurka […]

La redazione di Informare ospita il sindaco di Castel Volturno

Nella giornata di ieri, il sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo è stato ospite della redazione di Informare per un confronto chiarificatore su precedenti malintesi avvenuti sui social network. Durante l’incontro, prolungatosi per varie ore, sono stati affrontati diversi argomenti, tra cui la questione relativa al bando di gara dei Rifiuti Solidi Urbani (RSU) e […]

Attentato Stoccolma

Stoccolma, un mese dopo l’attentato

Un mese fa, un tir si schiantava nelle vetrine di un grande magazzino della strada pedonale più famosa di Stoccolma, provocando 4 morti e 10 feriti, l’ennesimo attentato dell’ISIS all’Europa. Siamo stati nella capitale svedese, dove è stato eretto un “muro della pace”, e abbiamo intervistato una testimone dell’accaduto. Servizio a cura di Fabio Corsaro

Perchè non voglio che Cavani torni al Napoli

I sentimentalismi nel calcio sono tra le cose più belle e illusorie di questo sport. Io, ad esempio, sono uno che azzuppa spesso il cuore nello zucchero, e sentire Edi Cavani, ai microfoni di Sky Sport, dire di voler tornare a Napoli è una bella emozione. Tuttavia, alle favole senza lieto fine o ai “vissero felici […]

Stoccolma, il muro della pace un mese dopo l’attentato

Sono trascorsi trenta giorni dall’ultimo attentato terroristico che ha scosso l’Europa. Lo scorso 7 aprile, infatti, un camion si scagliò ad alta velocità sulla Drottninggatan di Stoccolma, la strada della regina, il tratto pedonale più famoso della capitale svedese, provocando quattro morti e almeno dieci feriti. L’episodio, nonostante sia di recente avvenimento, sembra essersi ampiamente archiviato […]

Laddove si spense l’umanità, il mio viaggio ad Auschwitz

Bastava un dito e un sussulto della mano di un medico delle SS a decidere il destino di una persona, verso una morte di asfissiante agonia o, ancor peggio, condannata a sopravvivere in un campo di concentramento, dove circa un milione e mezzo di uomini, donne e bambini, principalmente ebrei, avrebbero perso la vita. II […]