Associazione “i Meridiani”

Giovedì 7 Aprile 2011 alle ore 10,00 all’Università degli Studi di Salerno presso il “Teatro di Ateneo” si terrà il convegno dal titolo: “Dagli eserciti preunitari all’esercito del Regno d’Italia. Le forze Armate nella costruzione dell’Unità nazionale”. Ai saluti di Giuseppe D’Angelo, Docente Storia Sociale dell’Europa dell’UNISA; Raimondo Pasquino, Magnifico Rettore dell’UNISA; Edmondo Cirielli, Presidente Commissione Difesa – Camera dei Deputati e Presidente Provincia di Salerno; Sabatino Marchione, Prefetto di Salerno; Antonio Lombardi, Presidente ANCE; Natale Immaturo, Direttore Dipartimento di Scienze umane, filosofiche e della formazione dell’UNISA, interverranno: Annamaria Giarletta, Dottore di ricerca in “Storia” dell’UNISA; Massimo Mazzetti, Ordinario di Storia contemporanea dell’UNISA; Carmine Pinto, Docente Storia contemporanea dell’UNISA ed il generale Antonio Vittiglio, Comandante della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”.

Modererà l’incontro Pino Scaccia, Capo redattore dei servizi speciali del Tg1.

Al termine della manifestazione, che gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Salerno, della Prefettura di Salerno, della Provincia di Salerno, dell’Associazione “i Meridiani”, dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili Salerno e del Centro di Riabilitazione “Sanatrix Nuovo Elaion” e della collaborazione della Brigata Bersaglieri “Garibaldi e del sostegno del Centro di Formazione Tecnoscuola, si terrà l’esibizione della fanfara della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”e all’interno del “Teatro di Ateneo” sarà possibile visitare una mostra con cimeli e fotografie a cura della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”.

Infine si esibirà anche il coro “Voci del cuore” formato da quaranta disabili e diretto dal tenore La Manna.

Sede Legale: Corso Garibaldi, 23 – 84123 Salerno

Sede Operativa: Via F.S. Mascia, 4 – 80053 C/mare di Stabia (Na)

Tel.0828.1897922

Fax 081.19230002

cell. 333.4809674

www.associazioneimeridiani.it

www.premiosalerno.it

www.siisaggioguidasobrio.it

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.