Assessore Gaeta: con approvazione delibera su Napoli Sociale, salvi i lavoratori e il welfare napoletano

É stata approvata ieri in Consiglio Comunale la delibera di Giunta n.556 del 23/09/2016, su relazione e proposta dell’Assessore al Welfare Roberta Gaeta e dell’Assessore al Bilancio Salvatore Palma concernente l’affidamento, in house providing, delle attività afferenti il settore del welfare alla Napoli Servizi S.p.a. precedentemente assegnate alla Napoli Sociale S.p.a, attualmente in liquidazione.

L’Assessore Gaeta spiega che: «Questo importante atto ci permetterà di garantire, rafforzandoli, l’assistenza e il trasporto rivolti ai bambini ed ai ragazzi con disabilità della Città di Napoli, come presidio di diritti costituzionali inalienabili: il diritto allo studio, alla cittadinanza attiva, alla salute, alla vita. Creando nuovi percorsi per affermare i servizi necessari e strutturare al meglio le funzioni del welfare napoletano siamo riusciti a valorizzare la storia, l’identità e la specificità dei servizi alla persona offerti nonché la professionalità dei 314 operatori dedicati. L’Amministrazione Comunale, con il parere della ragioneria che articola la copertura anche per il 2018, ha posto in essere tutte le sue energie e risorse economiche per favorire attivamente una soluzione che, allo stesso tempo, abbia potuto dare continuità ai servizi della Napoli Sociale S.p.a assicurando la permanenza dei lavoratori coinvolti. Ancora una volta – conclude la Gaeta – abbiamo garantito i servizi applicando concretamente la nostra linea di condotta politica e sociale: rappresentare e tutelare i diritti dei cittadini e dei lavoratori».

 

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.