Artisti nelle piazze con “Officina di strada”

ods_-_officina_di_stradaofficina-distradaBamboo, Underdog, L’Enfance Rouge, Be Forest e tanti altri artisti al festival busker itinerante in Puglia

www.officinadistrada.com

L’arte ha una nuova forma con Officina di Strada, quella della busker experience.

Il festival itinerante sarà l’occasione per riscoprire la strada come mezzo di espressione e promozione per band e solisti, come alternativa ai metodi convenzionali di proposizione della musica dal vivo: questo è in breve l’obiettivo di Officina di Strada, un nuovo progetto finanziato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Puglia.

Molti gli artisti che hanno aderito al progetto: Bamboo, The Gentlemen’s, Underdog, Lili Refrain, L’Enfance Rouge, Tetuan, Capase, Be forest, Ecole du ciel e Calembour.

Oltre alla musica, grande spazio avrà l’arte in tutte le sue sfumature: dalla danza, al teatro, dalle mostre, alle arti visive, a quelle performative.

Officina di strada vuole promuovere l’approccio musicale di strada che, in Italia, diversamente da altri luoghi in Europa, è visto come limitante per la maggior parte dei progetti musicali. A rendere tutto più difficile sono le limitazioni logistiche e normative.

La soluzione si chiama “Busker Experience”: Officina di strada offre alle band la strumentazione adeguata per l’approccio busker: amplificatori ad alto wattaggio e a batteria ricaricabile, batterie componibili (per facilitare trasporto e tempi di load in, montaggio e smontaggio), mini PA portatili ricaricabili, scenografie in materiali di riciclo componibili, mini gruppi elettronici silenziati e progettati appositamente per eventi di questa tipologia oltre che le informazioni circa il rispetto delle normative vigenti, in realtà spesso largamente permissivi.

Il Festival buskers itinerante sarà l’occasione per vedere dal vivo questa modalità alternativa di espressione e promozione dei progetti artistici, ideata da Officina di Strada.

Si svolgerà in 5 date con cast e attività diverse per ognuna delle giornate.

 

Di seguito il cartellone:

LECCE 19 LUGLIO

Ammirato Culture House: Bamboo + The Gentlemen’s Agreement

OSTUNI 26 LUGLIO

Palazzo Municipio (ex convento San Francesco): Underdog + Lili Refrain

TARANTO 2 AGOSTO

Parco Archeologico delle Mura Greche: L’Enfance Rouge + Tetuan + Capase

TERLIZZI 22/23 AGOSTO

Centro storico (Via M. de Napoli/L.go Galliani)

22 agosto: L’Enfance Rouge + Tetuan + Capase

23 agosto: Be forest + Ecole du ciel + Calembour

 

Attività itineranti:

 

Teatro: Fanculo Pensiero (sperimentazione di barbonaggio teatrale di Ippolito Chiariello) + S’asciucò (di Riccardo Lanzarone)

Danza: Intrecci CreAttivi

Arti performative: Lucignolo e il fuoco, il Chiostro, il Grande Lebuski, Teatro delle ombre di Silvio Gioia

Mostre: Immagignifica (mostra di giovani illustratori) + Nic Quarto (non è un artista contemporaneo!) + mostra fotografica Roberta Ci

Arti visive: Proiezione di videoarte (a cura di Bachi da Setola) + Fast food cinematografico (A cura dell’ass. Il dormiglione)