Apericena “Inquieta”

Ciascuno ha una passione: chi ama la danza, chi preferisce il teatro, chi, invece, si accontenta di un’ottima cena. C’è, però, un appassionato del quale immediatamente viene riconosciuta la sua passione: il lettore. Probabilmente la passione per la carta stampata è una delle più antiche e durature, un hobby che da sempre accomuna centinaia di persone che si sentono affranti se non posso sfogare le loro emozioni di fronte ad un buon libro.

La lettura finalizzata a se stessa nasce e muore nel medesimo istante, per questo un libro finisce per essere acquistato o prestato, per il semplice fatto di essere stato consigliato. Negli anni dell’evoluzione tecnologica la conservazione culturale che può regalare un libro diventa sempre più rara e, al contempo, inestimabile. Per questo motivo la lettura va incentivata e soprattutto promossa, avvicinandola alle nuove generazioni con eventi e manifestazioni atte alla pratica del “consiglio”.

Martedì 10 novembre, alle ore 19.00, Palazzo Caracciolo, Via Carbonara, 112, Napoli, le associazioni A Voce Alta, Soup, La pagina che non c’era, organizzano l’Apericena “Inquieta” con musica, letture e tango, per sostenere, intrattenere e presentare il programma della IX edizione degli incontri di lettura…a voce alta, che si terrà dal 24 al 28 novembre 2015. Nel corso della serata Letture di Andrea Renzi, di Maria Flora de Ioanni, Stefano Guarente, la musica suonata al pianoforte dalla M. Sandra Lepore, e con l’esibizione del più affascinante ed inquietante dei balli: il tango.

Salvatore De Marco

libro

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.