Anno nuovo…vecchi problemi per i plessi scolastici!

scuola-sicurezza

Ancora una volta i bambini e i genitori del Plesso scolastico della frazione Brezza subiscono disagi a causa della mancanza di attenzione da parte della macchina amministrativa e dei ritardi burocratici. Sono trascorsi circa trenta giorni da quando è stata segnalata agli organi preposti la presenza di ratti all’interno dell’edificio, e ad oggi ancora alcuna azione di derattizzazione è stata posta in essere! I bambini della scuola dell’infanzia, oramai da prima delle vacanze, son costretti a non poter usufruire dei locali adibiti a refettorio causa la presenza di escrementi e costretti a consumare il pasto negli stessi locali dove fanno lezione. A ciò si aggiunge che nonostante le basse temperature di oggi alla ripresa delle lezioni l’impianto di riscaldamento della stessa struttura è risultato ancora una volta non funzionante a causa della mancanza di gasolio. Problema che potrebbe essere risolto con un monitoraggio della cisterna da parte del personale comunale e prevedere una modernizzazione dello stesso programmando per la frazione i lavori di metanizzazione al  fine di permettere l’allaccio non solo agli edifici pubblici, ma anche alle private abitazioni.

Chiediamo ancora una volta attenzione ed interventi concreti per risolvere i problemi dei plessi scolastici esistenti sul territorio comunale che oramai si protraggono da più di un decennio. Nell’occasione chiediamo di porre in cantiere ed utilizzare i fondi del decreto “Scuole Belle” e “Scuole Sicure” stanziati dal Governo Renzi e di rendere edotta la popolazione sullo stato dei lavori previsti.

Teresa CERCHIELLO

Segretaria  PD Grazzanise