Allagamenti, Bertolino risponde a Zannini:”Problema del passato”.

Dopo l’intervento immediato dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giovanni Schiappa per ripulire l’intera area del Piazzale Mario Liberato Conte a seguito dell’allagamento di ieri, l’Assessore ai lavori Pubblici Valerio Bertolino, interviene dopo l’ennesimo sgarbo istituzionale del Consigliere regionale Giovanni Zannini, rispondendolo senza mezzi termini:
Le parole del consigliere regionale Zannini sono davvero raccapriccianti e violano quel fair play istituzionale che dovrebbe esistere tra rappresentanti di diversi enti di governo. Questa amministrazione non soltanto non è responsabile degli allagamenti della zona mare, essendo un problema ereditato dal passato, ma è quella che il problema lo sta risolvendo. La nostra rete fognaria, come il consigliere Zannini dovrebbe sapere, è nata già all’epoca sottodimensionata rispetto alle esigenze della nostra città. Ciò nondimeno, con il grande progetto La Bandiera blu del Litorale Domitio, i cui lavori sono in ritardo per responsabilità della Regione, le acque che arrivano dal centro avranno un percorso differente che consentirà l’eliminazione di ogni allagamento in caso di pioggia. Il distratto Zannini, dunque, non ha ancora ben compreso neanche qual è il suo ruolo istituzionale: quello di dare risposte ai cittadini, non certamente continuare a fare lo scaricabarile su altri enti di governo. E’ ora forse che iniziamo noi a chiedere a lui che cosa veramente sta producendo in Regione per la città, visto che dopo un anno abbiamo sentito solo chiacchiere, teatrini e sgarbi istituzionali. Se questa deve essere l’interpretazione del suo ruolo e alla luce della totale assenza di responsabilità nei confronti dei cittadini, è ora che si scorci le maniche per il bene della città, mettendosi anzitutto al servizio della Comunità’, evitando di rendere tutto piu’ difficile ed essendo esclusivamente fazioso”.

13838553_1646892222304947_1413867828_o