Alla scoperta delle bellezze d’Italia

2014-08-03-0383 xxx4 xxx1 - Copia2014-08-02-0369xxx - Copia2014-08-07-03992014-06-28-02912014-08-07-0399xx22014-08-09-04362014-08-02-0366Le mie visite ad un Italia meravigliosa e tutta da scoprire…Uno speciale che inizierò a Settembre su Informare e attendo “servizi” e speciali da tutti i collaboratori per segnalare le eccellenze italiane che vanno evidenziate e alle quali come periodico intendiamo dare spazio. Ma attenti a raccontare la realtà  ed evidenziare chi opera unicamente con professionalità,onestà e amore per il territorio…

Il mio speciale sarà un OMAGGIO alla cittadina di Itri e per portare testimonianza ad una famiglia IALONGO di cui ho avuto l’onore di esserne amico. Poi racconterò… il gesto meraviglioso di Don Francesco Ialongo alla sua cittadina.

Un grazie particolare a Franco della Pro-Loco locale che con competenza e amore mi ha fatto visitare il Castello (fortezza) di Itri e la storia che lo circonda, tra miti e leggende ma che va maggiormente valorizzato e “vissuto” da iniziative che portino lavoro e cultura, in modo particolare ai giovani… una potenzialità tutta ancora da sfruttare…

Una sagra, quella del cinghiale veramente “ottima” e gustosa… e tante altre iniziative che durano un mese intero… senza sfarzi inutili, ma tanta cultura….

Vi farò partecipi del pellegrinaggio da farsi al Santuario della Civita… e della fede che accompagna questa cittadinanza, con una Chiesa sempre aperta e fulcro di vita e di azioni sociali integrati al quotidiano…

Poi… come raccontarvi di Campo di Mele, di uno dei borghi più belli d’Italia… dei suoi panorami e del civismo esistente … un esempio eccezionale.

Ancora… Campello… tra i boschi dei Monti Aurunci… strade al limite della percorribilità… e poi… e come trovarsi in paradiso… mi fermo perchè merita di essere vissuto personalmente da chi ama la natura … rispettandola !

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.