Mister Felicità in cima alle classifiche del cinema italiano

Una commedia surrealistica, un uomo delle pulizie che diventa un medico sportivo e si innamora della sua paziente. Alessandro Siani ancora una volta debutta nelle vesti di un personaggio unico, esageratamente napoletano e divertente, ”carnale” nei modi di essere e nei modi di fare, con un cuore tanto grande da rendere felice chi gli sta accanto. Un successo inaspettato è stato registrato nelle sale di tutta Italia, in grado di superare le classifiche americane.

Parte benissimo il 2017 del cinema italiano grazie all’arrivo nelle sale di Mister Felicità, il nuovo film di Alessandro Siani, prodotto da Cattleya e Rai Cinema, distribuito da 01 Distribution, che nel primo giorno di programmazione, incassa  1.937.000 mila euro con 554 schermi e una media copia di 3.497.

Per la prima volta dall’inizio della stagione, un film italiano è in cima alla classifica degli incassi, battendo i concorrenti americani. Il dato Cinetel non comprende tutte le copie, che in totale sono 600, e che fanno schizzare l’incasso a 2 milioni di euro in un giorno solo.

Felice Alessandro Siani, al suo terzo lungometraggio nel doppio ruolo di regista e attore protagonista: “Nell’ atmosfera c’è grande preoccupazione per il cinema italiano e noi tutti siamo stati protagonisti di questo momento di crisi e non vediamo l’ora che finisca. Mister felicita è uscito anche con 150 copie in meno del mio film precedente.  Ma ieri c’è stato uno spiraglio che mi auguro continui e possa far luce sulla grandezza e l’immensità del lavoro dell’ industria cinema Italia. Non so come andrà, ma stamattina almeno un poco mi sentivo Mister Felicità e non ero in un film!”

Conclude Riccardo Tozzi, Presidente di Cattleya :” è un film pensato e sviluppato con molto lavoro e realizzato con passione. La collaborazione con un talento come Alessandro è un grande piacere”.

Alessia Giocondo

alessia.giocondo@gmail.com