Alessandra Clemente presenta la seconda edizione del premio “Raffaele Pezzuti”

Domani, martedì 22 novembre, alle ore 11.00 presso l’Aula Magna dell’Accademia di Belle arti di Napoli, l’Assessore ai Giovani, Alessandra Clemente, presenterà la seconda edizione del premio “Raffaele Pezzuti” per l’Arte che quest’anno è incentrato sul tema “Napoli nuovo crocevia”.
Alla presentazione parteciperanno inoltre Giuseppe Gaeta, Direttore dell’Accademia di Belle Arti, Erminia Mitrano, vice-direttore dell’Accademia di Belle Arti, Alberto Ramaglia, Amministratore Unico di ANM, Massimiliano Campogiani, General Manager del Motor Village Napoli, Marco Izzolino, ideatore e curatore del premio, Pino Imperatore, Dirigente del Servizio Giovani, Iole Capasso e Chiara Coccorese, vincitrici della prima edizione, Alfredo Pezzuti, papà di Raffaele, al quale il premio è dedicato.

Il Premio Raffaele Pezzuti per l’Arte” è un concorso riservato a giovani talenti dell’arte visiva agli esordi e dedicato alla memoria di Raffaele Pezzuti, giovane artista napoletano morto in circostanze tragiche nel 2002.

Lo spirito con cui è nato il Premio è quello di creare un modello per combattere alla radice le occasioni che conducono molti giovani della città a fuggire da Napoli o ad entrare in contatto con la criminalità. La creatività, in qualunque forma essa si manifesti, è l’unica” arma” con cui respingere a priori la violenza diffusa sul territorio. Per concorrere al Premio è necessario presentare istanza di partecipazione entro e non oltre le ore 12.00 del 16 dicembre secondo le modalità indicate nel bando consultabile sul sito www.comune.napoli.it.

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.