Il “Sud Innovation tour” arriva all’agorà deMa: interverranno anche De Magistris e Maurizio De Giovanni

Sud Innovation: patrimonio culturale, innovazione sociale, nuova cittadinanza” è un libro, curato da Stefano Consiglio e Agostino Riitano, che ha come obiettivo quello di descrivere l’innovazione sociale applicata alla gestione del patrimonio culturale italiano, con un campo di osservazione particolare sulla realtà meridionale. Tante iniziative e progetti, promosse perlopiù da cittadini appassionati e determinati, hanno iniziato a destare l’attenzione per aver riaperto luoghi, riqualificato spazi, rigenerato quartieri e riattivato relazioni comunitarie, creando sviluppo locale e arricchimento culturale.

“Nel testo sono stati studiati alcuni progetti che, proponendo un nuovo modello di gestione del patrimonio, riscattano i cittadini dalla condizione di proprietari, consumatori e anonimi contribuenti, rigenerano i rapporti sociali e determinano condotte responsabili, attive e collaborative nell’impiego delle risorse disponibili e potenziali. – dice Agostino Riitano – Per fare un esempio, il Centro Studi Interdisciplinari Gaiola di Napoli è gestito da un gruppo di laureati in scienze ambientali che, coinvolgendo persone e raccogliendo risorse, ha creato un’attività per finanziare la ricerca e la valorizzazione della costa di Posillipo: visite guidate per adulti e bambini, attività didattiche e di ricerca scientifica”.

Il prossimo 13 aprile ci sarà la presentazione di “Sud Innovation” presso l’Agorà deMa, in via Santa Brigida, 65.

Ne parlano gli autori:
Agostino Riitano – Cultural manager
Stefano Consiglio – Professore di Organizzazione aziendale – Federico II Napoli

Intervengono:
Luigi de Magistris – Sindaco di Napoli
Nino Daniele – Assessore comunale alla Cultura e al Turismo
Maurizio de Giovanni – Scrittore
Paolo Verri – Direttore Fondazione Matera – Basilicata 2019
Alex Giordano – Sociologo delle reti

Interverranno inoltre le Associazioni, gli operatori culturali e i cittadini protagonisti dei progetti di valorizzazione del patrimonio culturale dell’Italia meridionale che hanno recuperato il patrimonio artistico e ambientale del nostro Paese.

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!