Ad Alife l’estate continua con Romeo e Giulietta e non solo

Alife  – Pochi giorni ancora per la fine della stagione estiva ed Alife continua la sua kermesse di eventi.

Dopo la recentissima Festa della Cipolla l’estate ad Alife non è ancora finita, anzi. Ancora tanti altri sono gli eventi in programma a cominciare da stasera, 9 settembre ore 21:00, con un’altra bella serata di cinema all’aperto presso la piazzetta Ten. Vitelli.

Grande attesa, invece per domani sera, 10 settembre ore 21:00, quando in una location d’eccezione, l’Anfiteatro. L’associazione Alifana Arteatro, con il Patrocinio del Comune di Alife, porta nell’Anfiteatro Romano della città “Romeo e Giulietta”. La più famosa tragedia shakespeariana, prodotta e rappresentata dall’Associazione Tappeto Volante, che unisce alla suggestione dello spettacolo teatrale la scoperta delle bellezze storico, artistiche, archeologiche della Campania. La tragedia sarà rivisitata secondo un punto di vista nuovo e particolare, cominciando la narrazione dall’epilogo per poi ripercorrere i momenti fondamentali della storia d’amore più famosa del mondo.

Poi ancora domenica 11 settembre, sempre alle ore 21:00 un’altra serata di cinema all’aperto in piazzetta Ten. Vitelli.

Dal 16 al 18 settembre, invece, ci saranno i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie. Mentre per il 25 settembre tutti in bici per goderci l’ultimo sole dell’estate con l’ormai famosa Cicloturistica organizzata dalla Pro Loco. Mentre la sera si festeggia, tutti insieme, la fine dell’estate e dunque la fine degli eventi in programma per l’estate alifana.

Dal Comunicato stampa di Adele Consola

About Annamaria La Penna

Pedagogista, si occupa di educazione, formazione e ricerca universitaria prevalentemente nell'educazione degli adulti e del Life Long Learning. Assistente Sociale, mediatrice familiare e consulente tecnico esperto in servizio sociale forense, è impegnata nei servizi e nelle politiche sociali dal 2001. Ha collaborato con alcune testate, tra cui Viewpoint, magazine di promozione culturale umbro (dove nasce e si forma) fino a giungere nel 2016 nella grande famiglia di Informare, dove ricopre il ruolo di caporedattore e direttore organizzativo. Iscritta agli Ordini professionali degli Assistenti Sociali e dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Obiettivo personale e professionale: con passione e dedizione, continuare a migliorare in qualsiasi cosa faccia.