Salerno: ritorna la Mostra della Minerva edizione 2017

Quest’anno ritorna il consueto appuntamento con la Mostra della Minerva, organizzata dall’associazione Hortus Magnus, presieduta da Clotilde Baccari Cioffi. L’evento si terrà come sempre presso la villa comunale di Salerno, dal giorno venerdì 7 fino a domenica 9 aprile. L’inaugurazione dell’esposizione è in programma alle ore 15:00, la quale attira ogni anno migliaia di appassionati del mondo naturalistico ed in special modo i cultori del “pollice verde”.

Sabato e domenica l’apertura sarà continuativa a partire dalle ore 9,00 sino alle 20,30. L’edizione 2017 si aprirà con 14 nuovi espositori, provenienti da: Lazio, Marche, Toscana, Emilia-Romagna e Lombardia che vanno ad aggiungersi agli ospiti abituali della Mostra, provenienti da: Sicilia, Puglia, Basilicata e Campania. Ci saranno inoltre numerose attività correlate alla Mostra, tra cui il Concorso Studio/fotografico “La colocasia” dal tema “Le Erbe di muro”, in collaborazione con “Fotografiaincorso” di Alfio Giannotti; il Laboratorio didattico di Floricoltura riservato agli allievi di scuole del territorio partecipanti al progetto ”Scuola Viva A.S. 2016/2017”; il Laboratorio su Tecniche di Estrazione dei colori dalle piante – Ass. “I colori del Mediterraneo”; la dimostrazione / laboratorio di Ikebana Sogetsu a cura della Maestra M. Domenica Castrì; la dimostrazione di intaglio artistico di ortaggi a cura dell’Istituto Alberghiero “R. Virtuoso” (SA); la dimostrazione di Arte Topiaria a cura di Antonio Avagliano (Avagliano Piante Salerno); il Concorso ”Professionalità e creatività nell’allestimento dello stand”- Espositori 2017; l’esposizione di opere di artisti, a tema ambientale, a cura di “educArti” di Antonio Caroniti; “Un seme da piantare”: scambio di semi, talee, bulbi, piantine presso lo stand Hortus Magnus; il percorso guidato “Risalendo il Fusandola alla ricerca di antichi orti e giardini” a cura di Erchemperto. Il progetto grafico della Mostra è stato curato da Maria Grazia Vigilante, mentre il maestro Virginio Quarta è l’autore dell’opera pittorica “Notturno” scelta come manifesto della Mostra.

di Carmine Colurcio