Napoli: inaugurata la mostra sui “Segnalibri” ispirati a vita e opere di Umberto Eco

Ieri, 01 febbraio 2017, alle ore 16:00, presso l’Istituto Comprensivo “Campo del Moricino” di Napoli, in Piazza S. Eligio n.106, è stata inaugurata la mostra “Segnalibri”, a cura di Clorinda Irace e di Alexandra Abbate (che ne ha curato l’allestimento).
Il Vernissage con gli artisti c’è stato questo pomeriggio, alle ore 16:30.

Si tratta di una mostra itinerante, dal titolo “Un Eco per tutti” ( visitabile fino al 15 febbraio 2017), riproposta per questa tappa con il titolo “Segnalibri”. 

L’esposizione, ideata da Clorinda Irace e Tony Stefanucci e allestita da Alexandra Abbate per un progetto dell’associazione culturale “TempoLibero”, propone 50 bozzetti di segnalibri, (sei in più rispetto alla prima edizione) di dimensione 10×30 cm, ispirati alla vita e all’opera del noto scrittore e realizzati da artisti, poeti, scrittori e fotografi.

Dopo il successo di pubblico e di critica della prima edizione (16 giugno – 29 agosto 2016) presso il Museo Archeologico di Napoli, la mostra viene riproposta a Pescara (26 novembre 2016 – 07 gennaio 2017), come evento nell’ambito della rassegna Biennale “PescArart Arti Visive 2016”. Inoltre, è in via di definizione una tappa per l’edizione americana che avrà luogo a Miami, nel 2017 da settembre a dicembre, in concomitanza con l’importante esposizione “Art Basel”.

Tra queste tappe è stata inserita una edizione speciale per la scuola, con il nome Segnalibri, che dal 01 al 15 febbraio 2016 sarà ospitata nella “Sala Corradino di Svevia” di piazza S. Eligio n. 106 dell’Istituto Comprensivo Statale “Campo del Moricino” di Napoli. Curatore di questa edizione scolastica è il Preside dell’Istituto, Carmine Negro. L’esposizione vuole puntare l’attenzione sulla funzione di questi piccoli manufatti, a volte oggetti da regalo, altre volte preziosi articoli da collezione, in altri casi – come nella mostra in oggetto – opere d’arte di piccolo formato, preziose per significato e per la tecnica di realizzazione. Scopo di questa edizione scolastica è avviare una riflessione sulla lettura ai tempi della rete e supportare un percorso di lettura che interesserà i giovani studenti. All’interno della mostra sarà allestita una sezione dedicata ai segnalibri realizzati ogni anno nell’Istituto “Campo del Moricino”. Sono segnalibri che rimandano ai lavori artistici realizzati dagli alunni e raccontano, attraverso una proposizione, un’espressione o un motto, il tema di un intero anno scolastico. La scuola, aprendosi al territorio con le sue proposte, offrendo spunti di riflessione e di approfondimento e collaborando con le associazioni culturali, mostra un volto moderno ed interessante capace di coinvolgere operatori, genitori ed allievi, tutti uniti per una crescita umana e culturale che trova nell’arte un grande motivo di interesse.

Artisti partecipanti:

Francesco Alessio, Vincenzo Aulitto, Mathelda Balatresi, Antonio Barone, Monica Biancardi, Nando Calabrese, Gabriele Castaldo, Ciaccio/Romita, Marisa Ciardiello, Franco Cipriano, Chiara Coccorese, Cortini/Gerla, Chiara Corvino, Laura Cristinzio, Maria Pia Daidone, Pina Della Rossa, Armando De Stefano, Mario Di Giulio, Francesca Di Martino, Gaetano Di Riso, Gianfranco Duro, Ellen G./Garesio/Pirozzi, Peppe Esposito, Luciano Ferrara, Filadoro/Gallone, Mauro Kronstadiano Fiore, Consiglia Giovine, Mario Lanzione, Lucrezi/Pagano, Francesco Lucrezi, Rosaria Matarese, Nasti/Silvestrini, Rosa Panaro, Gloria Pastore, Perrella/Petti, Mario Persico, Carolyn Peyron, Ivan Piano, Antonio Picardi, Annamaria Pugliese, Gualtiero Redivo, Carmine Rezzuti, Clara Rezzuti, Vincenzo Rusciano, Quintino Scolavino, Eugenia Serafini, Tony Stefanucci, Ernesto Terlizzi, Marianna Troise, Ilia Tufano, Francesco Verio.

Contatti
E-mail: info@associazionetempolibero.it
Sito web: www.associazionetempolibero.it
Cell: 3351314431

 

 

Teresa Lanna

(amoreperlarte82@gmail.com)

About Teresa Lanna

Laureata in "Lingue e Letterature Straniere" nel 2004, nel 2010 ha conseguito la Laurea Magistrale in "Arte Teatro e Cinema" presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Tra le sue più grandi passioni, l'Arte, la Fotografia, il Cinema, la Letteratura, la Musica e la Poesia. Grande sostenitrice dell'Art.3 della Costituzione Italiana, è da sempre allergica ad ogni tipo di ingiustizia sociale. In vetta alla classifica delle città che ama di più ci sono Napoli e Firenze.