Coisp -Sindacato Indipendente di Polizia : i Poliziotti salvano un cittadino che tenta il suicidio.

A Napoli, nella centralissima via Cesario Console, agenti di Polizia dell’Ufficio Volanti e del Commissariato di Polizia San Ferdinando, hanno letteralmente salvato la vita ad un cittadino, il quale in preda a chissà quale raptus, si stava lanciando dal ponte che dà sulla sottostante via Acton. Uno dei poliziotti, mentre i colleghi tenevano l’uomo che materialmente si era già staccato dal muretto, scavalcava la ringhiera di protezione per aiutare gli altri a tirarlo su.

Giuseppe Raimondi, Segretario Generale Regionale del Sindacato Indipendente di Polizia Coisp, ha così commentato la notizia:”Ho appreso poco fa la notizia di questo ennesimo esempio di altruismo, professionalità e senso del dovere da parte di colleghi dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato San Ferdinando, i quali sprezzanti del reale pericolo per la propria vita non hanno esitato ad intervenire per salvare letteralmente la vita al poveretto che per chissà quali motivi aveva deciso di suicidarsi lancuandosi nel vuoto. La zona dell’intervento, centralissima e sempre affollata , ha visto i poliziotti operare alla presenza di numerosissimi passanti che si sono complimentati con loro. Anche i miei complimenti vanno ai colleghi, agli uomini in divisa che hanno onorato il giuramento fatto anni addietro di essere sempre al servizio della collettività. Purtroppo però – aggiunge Raimondi – per un piccolo errore a fronte di milioni di cose giuste, le donne e gli uomini della Polizia di Stato e del Comparto Sicurezza in generale, vengono messi alla gogna, additati come fannulloni per un caffè consumato durante una delle tantissime notti che si fanno in carriera. Tutto ciò mi fa molta rabbia, ma andiamo avanti, i complimenti della gente comune, i ringraziamenti dei familiari delle persone che aiutiamo, sono un toccasana, fanno meglio di un titolone su un giornale. I poliziotti già sono umiliati dal Governo che da ormai quasi un decennio non provvede al rinnovo dei contratti, non garantisce un turn over sufficiente a garantire forze fresche; non meritano tutto ciò . Ma non è il momento delle polemiche – conclude il leader regionale del Coisp – Chiedo al Questore di Napoli , dr Guido Marino , di gratificare come meritano i suoi uomini che oggi, per l’ennesima volta, hanno dato prova di alta professionalità e sprezzo del pericolo”.