“Mamme Garanzia di Successo” scrivono a Don Gianmichele

Falciano di Caserta.Domenica 6 Novembre alle ore 11.00 , in occasione della messa di ” inizio ministero”, Don Matteo Coppola sara’ ufficializzato come nuovo Parroco della Parrocchia di Falciano Santi Gennaro e Giuseppe.

La nomina di Don Matteo e’ stata annunciata direttamente dal Vescovo con lettera scritta e datata 18 Ottobre. Il Sacerdote subentrera’  a Don Gianmichele Marotta che in poco tempo e’ riuscito a guadagnarsi simpatia e stima dell’ intera comunita’ di Falciano e che non ha avuto nessuna esitazione a manifestare ,anche se con rispetto verso il suo successore, il proprio dispiacere per l’ avvicendamento.

Oggi riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera dell’ associazione ” Mamme Garanzia di Successo” scritta per salutare e ringraziare Don Gianmichele Marotta.

“Ecco chi è Gianmichele Marotta. Colui che è venuto a cercare i bambini della comunità a scuola, durante Piazza in Campus, campus estivo tenuto dallAssociazione Mamme Garanzia di Successo.
È sceso tra i bambini, ponendosi sul loro piano, parlando a modo loro, con le loro stesse parole. Ha raccontato loro di Gesù da bambino, che come loro amava giocare, amava stare con gli altri suoi coetanei, che poi è diventato grande e si è sacrificato per gli uomini. E i bambini lo hanno ascoltato. Lo hanno considerato uno di loro. Lo hanno cercato e seguito nella sua parrocchia. Gianmichele è il fratello maggiore che li ha portati nella casa del Padre affinché la vivessero con un senso di comunità, di fiducia e di amore. Un luogo dove potessero continuare a parlare di Gesù, di amore e disponibilità verso gli altri. Sperare è lecito oltre che cristiano. Sperare fino al 6 novembre che il cammino intrapreso da Gianmichele Marotta possa continuare è un dovere per chi crede che questa società debba dare il buon esempio, la parola buona agli adulti di domani. Questa è la speranza ma anche il doveroso ringraziamento che l
Associazione Mamme Garanzia di Successo rivolge a chi, da un ben più rispettoso pulpito, si attiva anche per il bene dei bambini”.