FONDAZIONE REAL SITO DI CARDITELLO. NEI PROSSIMI GIORNI LA NOMINA DEL DIRETTORE.TRE I CANDIDATI: DOMENICO BOVIENZO, ALESSANDRO MANNA ED EUGENIO FROLLO.

di ANTONIO DE FALCO.

CARDITELLO. La “drammatica”. storia del REAL SITO DI CARDITELLO sembra non avere mai fine. Nei giorni scorsi ignoti hanno incendiato il bosco adiacente al sito borbonico, che continua a versare in uno stato di abbandono e degrado. A denunciare l’ ennesimo atto vandalico e’ stato il dott. Domenico Bovienzo, agronomo della provincia di Caserta, selezionato fra 70 candidati alla carica di Direttore della Fondazione Real Sito di Carditello presieduta dalla dott.ssa Mirella Barracco.

Nei prossimi giorni sara’ deciso il nome del nuovo Direttore fra i tre candidati risultati idonei a tale carica , e cioe’ Domenico Bovienzo, Eugenio Frollo e Alessandro Manna.

” Lo   stato comatoso di Carditello colpa della politica del territorio.Difficilmente riusciamo a rimetterci in gioco pur tenendo delle Bellezze UNICHE”. Queste le parole di Domenico Bovienzo  gia’ fondatore di Agenda 21 con Zito e Manna con cui ha seguito ogni evoluzione delle sorti della” fattoria” borbonica.

“Nel 2015 –  continua Domenico Bovienzo il Real Sito per Carditello e’ diventato Fondazione per Carditello e ora , con l’ intervento dello Stato e della comunita’ ,  il bene si trova in una veste nuova . Io sono figlio di questa terra e , in quanto tale , ritengo che  debba iniziare per Carditello una fase storico-museale-architettonica,  implementando un circuito  culturale e sociale incentrato su una rete di interessi polivalenti”.

Questo il decalogo di  indicazioni formulate da Domenico Bovienzo per la riqualificazione del Real Sito di Carditello.

1:centro studi di interesse storico-museale, nazionale ed internazionali

2:  area di ricerca ed innovazione filiera  agroalimentare e gastronomica

3: allocazione museo dell’ agricoltura

4: allocazione del  cavallo Persano, presso l’ uscita esterna del sito- nord est

5: politica di risanamento dell’ area con eliminazione di montagne di ecoballe

6: viario fruibile con nuove strade di diritta percorrenza sia da est che da ovest

7: segnaletica – oggi inesistente – indicativa del loco

8: utilizzazione dei fonti agricoli di proprieta’ del Real Sito – circa 10 ettari – per parcheggi ed ospitalita’ esterna

9: area centrale- ellittica interna in giardini fioriti di benvenuti e prato inglese

10: circuitazione turistiche  con altri siti reali del territorio e in stretta collaborazione con altri directors , nazionali ed internazionali.

La nomina del Direttore della Fondazione Carditello rappresenta un’ occasione per la riqualificazione di questo Sito simbolo emblematico, per le vicende che l’ hanno caratterizzato ,  della nostra terra e della nostra storia.