Giovanni Zannini: Bilanci e prospettive

Il 29 dicembre, presso il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” di Mondragone, il consigliere regionale Giovanni Zannini in occasione dello scambio di auguri per il nuovo anno ha tracciato un bilancio complessivo sulle iniziative approvate in Consiglio Regionale, sottolineando alcuni punti fondamentali circa le problematiche che riguardano Mondragone.

«L’occasione è assolutamente funzionale per fare un bilancio su quella che è stata l’attività consigliare di questi primi mesi che mi hanno visto in un’esperienza amministrativa sicuramente impegnativa. Innanzitutto, con enorme soddisfazione voglio annunciare l’avventura decretazione da parte della Provincia di Caserta dell’istituzione di tre nuovi indirizzi formativi per l’ITC Stefanelli di Mondragone: indirizzo professionale per i servizi enogastronomici e l’ospitalità alberghiera, articolazione “gestione dell’ambiente e territorio dell’indirizzo tecnico agrario”, articolazione logistica e trasporti. Si tratta di tre nuovi indirizzi che meglio sapranno interpretare la naturale vocazione territoriale e turistica della città di Mondragone. Altre iniziative importanti assunte in questi pochi mesi sono sicuramente la proroga del condono (47/85) al 31.12.16; la proroga del piano casa al 31.12.2017; il trasporto gratuito per tutti gli studenti con Isee inferiore a 35 mila euro, per la prima volta in Campania mezzi pubblici gratis per tutti gli studenti grazie ad uno stanziamento di € 15.600.000 da parte della Regione Campania, dal 1° giugno 2016 gli studenti fino a 26 anni che utilizzano i mezzi del trasporto pubblico con abbonamento annuale, potranno presentare domanda per andare a scuola gratis; saranno investiti, inoltre, 1 miliardo e 800 mila euro per il rilancio agricolo (PSR) con importanti misure in favore dei giovani agricoltori. Una misura altrettanto importante è sicuramente “Garanzia Giovani”. Sono davvero soddisfatto della importante risposta conseguita nel Comune di Mondragone dove “Garanzia Giovani” sta letteralmente decollando e consentirà, entro il 2016, l’attivazione di 118 tirocini presso le scuole comunali, 7 presso il distretto sanitario n. 23 e circa 30 presso privati, per un totale di oltre 150 tirocini. Si tratta di un’opportunità da prendere al volo che consentirà a giovani disoccupati e non iscritti a scuola, entro i 29 anni di età, di poter svolgere un utile tirocinio amministrativo presso enti pubblici ed imprese private che durerà 6 mesi e sarà indennizzato con fondi europei per un importo pari a 500 euro mensili. Dall’amministrazione comunale di Mondragone i cittadini si aspettano una maggiore attenzione nella gestione dei lavori pubblici, lavori iniziati che puntualmente non vengono portati al termine, è necessaria una certezza della copertura finanziaria per quanto riguarda il completamento dell’approdo per i pescatori, un maggiore impegno per il completamento dei lavori nel centro storico. Io sono aperto al confronto e al dialogo perché amo la mia città. Mondragone necessita di un progetto amministrativo serio e responsabile, solo così può riconquistare la propria identità. Auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un buon anno, che possa essere per voi ricco di serenità».

di Ada Marcella Panetta
foto di Valentina Panetta