IL TEATRO E’ PASSIONE E VITA …E’ PARLE’SIA

Assessore Clemente con la compagnia Te.Co.

Arte e cultura questa è la Napoli che vogliamo . Riparte la nuova stagione del Te.Co. – Teatro di Contrabbando. Il piccolo spazio off di via Docleziano 316 riapre i battenti con una festa dedicata a giornalisti, addetti ai lavori e a tutti gli amanti del teatro.

All’incontro hanno preso parte Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani, alle Politiche Giovani, Innovazione e Creatività del Comune di Napoli, e il maestro Manlio Santanelli, a testimonianza e supporto della scelta intrapresa dai Contrabbandieri (per la prima volta in tre stagioni teatrali) di focalizzarsi prevalentemente sulla drammaturgia contemporanea.Nuovi linguaggi e registi emergenti popoleranno il cartellone ‘A Parlèsia 2015-2016.

«Consideriamo entusiasmante – dichiara O’ Boss, Chiara Vitiello – la nascita di un nuovo testo e la sua messa in scena: una nuova storia da raccontare, un sogno da plasmare.Da qui nasce la nostra esigenza di voler contribuire alla creazione di quello che resta, a tutti gli effetti, un “piccolo miracolo”.

Abbiamo intitolato la nostra rassegna “Parlèsia” rifacendoci al termine che indicava la lingua oscura dei nomadi, dei musicanti, dei famosi “posteggiatori”, dei teatranti.La lingua di chi respira la strada. Questo gergo segreto mescolava l’antico dialetto napoletano con parole inventate per impedirne la comprensione ad orecchie indiscrete.

Ma la Parlèsia a cui desideriamo dare voce è di ben altro genere: non sussurra parole incomprensibili, ma grida con una nuova voce, capace di arrivare a tutti forte e chiaro.

La nostra Parlèsia racconta storie dimenticate: le storie dei vinti e non dei vincitori, il racconto umano più di quello politico, l’altra faccia di quella medaglia che sfugge agli occhi dei più.Un nuovo “codice” che parla un linguaggio potente, vero. Che non sempre è capito. O ascoltato».

All’interno di Parlèsia abbiamo voluto inserire due spettacoli già editi, due classici moderni, che abbiamo chiamato ‘O Chiddò che in parlèsia significa “il buono”.La nuova stagione sarà arricchita da tante iniziative rivolte al territorio, come i laboratori teatrali gratuiti per bambini e ragazzi dell’area flegrea.

Martina Giugliano

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.