Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro mensile, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Officina Volturno

Officina Volturno

Gli studenti virtuosi contro l’uso del tabacco da fumo vengono premiati presso gli uffici della Consigliera di Parità della provincia di Caserta.

 Un nuova significativa tappa alla lotta contro il fumo da tabacco è stata ospitata oggi presso gli uffici in Provincia dalla Consigliera di Parità  Francesca Sapone che ha accolto una significativa delegazione di studentesse provenienti dall’Isiss “Novelli” di Marcianise, il Liceo “Manzoni” di Caserta, l’Isiss “Leonardo da Vinci” di Mondragone e Sessa Aurunca Cascano e  Carinola e l’Isiss “Ugo Foscolo” accompagnate dalle professoresse Emma Marchitto, Rosalba Loreto e Marisa Mattiello. Un piccolo dono è stato offerto dalla prof.ssa Angela VILLANI del Ministero della Salute alle studentesse che hanno saputo meglio interpretare il messaggio ed intraprendere azioni virtuose nei propri istituti per convincere la fasce studentesche di ogni età, il corpo docente e non docente che fumare non può essere considerata una consuetudine ma deve essere intesa come una cosa altamente nociva per il fumatore ma anche per chi lo subisce con il fumo passivo. Angela Villani  ha stimolato a continuare la campagna di sensibilizzazione e convincimento con azioni più incisive e continuative anche direttamente in città verso un pubblico più vasto. Sulla stessa linea è la Consigliera di parità della Provincia di Caserta Francesca Sapone ideatrice del calendario 2013 che mette in evidenza che  “La strategia comunicativa di questo progetto che ha visto coinvolti alcuni Istituti Superiori della Provincia di CASERTA, è stata quella di focalizzarsi sui vantaggi dello smettere di fumare e su messaggi positivi e di rinforzo, piuttosto che ricordare le conseguenze negative sulla salute derivanti dal fumare. Ho voluto, dunque, in questi mesi di sensibilizzazione, celebrare la figura dell’ex-fumatore, quale modello di coraggio e determinazione per chi ancora deve smettere. E’,dunque, la popolazione giovanile che ha il coraggio di smettere di fumare o di non farsi coinvolgere dalla classica prima sigaretta che deve essere valorizzata e presa ad  esempio per gli altri.” Angela Maffeo Presidente FEMM. CONSULTA LILT, Sezione Provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt), presente all’incontro, ha confermato la presenza e l’affiancamento dell’associazione per le prossime campagne contro l’uso del tabacco da fumo.

 

Leggi Informare

Categorie

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.