Leggi Informare Settembre 2014 N°137

Leggi Informare Agosto 2014 N°136

Leggi Informare Luglio 2014 N°135

Leggi Informare Giugno 2014 N° 134

Leggi Informare Maggio 2014 N° 133

Informare Aprile 2014 N°132

Informare Marzo 2014 N° 131

Informare Febbraio 2014 N° 130

http://issuu.com/informareonline/docs/definitivoperissuu

Fiume di rifiuti nei Regi Lagni, arriva l’Arpac a Saviano.

Print Friendly

 Officina Volturno

Associazione Culturale Sociale  Politica

 

“Fiume di rifiuti nei Regi Lagni, arriva l’Arpac a Saviano”

 

L’obiettivo: ripulire rapidamente il letto dell’alveo Santa Teresa dall’immondizia di ogni tipo: carcasse di elettrodomestici, scarti in amianto, fusti di vernice e balle di stracci. Regi Lagni, un fiume di rifiuti. Striscia la Notizia torna sul posto. La quiete dopo la tempesta. Ma a Saviano non resta che lavorare duramente. Ieri mattina infatti, sul luogo sconvolto dal nubifragio di domenica mattina, è arrivato il personale dell’Arpac e gli operatori dell’Arpac Multiservizi. L’obiettivo è ripulire rapidamente il letto dell’alveo Santa Teresa dall’immondizia di ogni tipo: carcasse di elettrodomestici, scarti in amianto, fusti di vernice e balle di stracci.Sempre ieri mattina in Municipio si è tenuto un nuovo summit ed è stata inviata una comunicazione alla Regione Campania dove si mette in calendario un intervento per ricostruire il muretto dell’alveo Santa Teresa che ha ceduto a causa dell’impressionante quantità di spazzatura riversata in uno dei tanti canali dei regi lagni. “Se il muro non viene sistemato a stretto giro – fanno sapere – il rischio che si corre è di nuove esondazioni e nuovi disagi per i residenti del posto”.

 

Non si parla minimamente del danno che si è procurato all’ambiente del litorale domizio quando questa marea di spazzatura, di rifiuti speciali e altamente inquinanti come l’amianto, raggiungerà le nostre coste. Perché questa spazzatura altamente pericolosa era accatastata in quel sito quando la legge lo vieta espressamente?

 

Chiediamo che intervenga la magistratura e colpisca le responsabilità in modo esemplare, diversamente non ci sarà mai una coscienza ambientale e responsabile. Da noi la gente continua a morire e non siamo più disposti a subire in silenzio tanta assurda incuria e scellerata irresponsabilità.

 

Tommaso Morlando

 

Presidente centro studi Officina Volturno-

 

Castel Volturno, lì 9/11/2011  

 

Centro Studi Officina Volturno

 

Il Presidente

 

Tommaso Morlando

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vedi Video http://video.repubblica.it/edizione/napoli/intorno-a-napoli-l-immondizia-e-un-fiume-in-piena/80112/78502

 

 

 


 

 Piazza delle Feste n°7/8 – 81030 Castel Volturno -  C.F. 93055530617

http://www.officinavolturno.com  –  Tel.  (O81) 3356649  e-mail: informare@officinavolturno.com  

Officina Volturno

Officina Volturno

Comune di Castel Volturno

Comune di Castel Volturno

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro mensile, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Categorie

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.