Templates by BIGtheme NET

Spettacolo indecente nella pineta adiacente a Via Delle Magnolie…

Print Friendly

Tutti noi abitanti delle Torri orientali 1 e 2 di Pinetamare dobbiamo sopportare lo spettacolo indecente dell’accumulo di immondizia nella pineta adiacente a Via Delle Magnolie, la via parallela a Viale delle Mimose. In questa via, oltre al pericoloso dissesto della strada stessa, dovuto alla crescita delle radici dei pini che la rendono quasi impraticabile, si è aggiunto un accumulo di rifiuti di ogni genere, compresa una quantità pericolosissima di vetri frantumati.

Nonostante i richiami e le segnalazioni agli organi preposti, quasi tre anni sono passati dall’ultima pulizia effettuata dal Comune di Castel Volturno e da tempo, ormai, la situazione ha superato ogni limite di decenza.

Per quanto sopra, chiedo, anche a nome degli altri condomini le cui abitazioni insistono sulla strada, un intervento urgente di raccolta e rimozione di tutti i rifiuti accumulatisi in loco.

Tale intervento servirebbe a riportare un minimo di decoro all’immagine del luogo, il cui degrado sembra inarrestabile, e sarebbe doveroso soprattutto verso coloro che usufruiscono dei servizi dell’Ufficio postale, che qui solitamente parcheggiano le loro auto, costretti a sopportare i disagi causati sia dalle condizioni della strada, sia dalla presenza ripugnante della sporcizia.

Circa tre anni fa una situazione analoga fu portata all’attenzione dell’Amministrazione comunale di Castel Volturno ed il problema fu risolto inviando una squadra di operai e mezzi di rimozione.

Mi auguro che anche questa richiesta trovi rapido accoglimento presso i responsabili degli organismi in indirizzo. Ciò eviterebbe azioni collettive di protesta, anche se queste esulano dalle nostre consuetudini.

Sarebbe altresì opportuno che l’Amministrazione comunale intraprendesse tutte le iniziative necessarie al fine di porre rimedio definitivo al problema.

Con osservanza.

Pietro Caprio

Viale delle Mimose 28 int. 23

Pinetamare di Castel Volturno

Fabio Corsaro

Sono nato e cresciuto professionalmente tra le mura di questa redazione che ha avuto sin da subito l'odore di casa. Ho cominciato a 16 anni a dare adito alla passione per la scrittura e voce alla scrupolosa sete di conoscenza e curiosità attraverso il fascino della carta stampata. Oggi ho 20 anni, sono un laureando alla Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Salerno, da oltre un anno giornalista pubblicista e da qualche mese direttore di Informare: credo che le passioni che ci portiamo dentro debbano essere coltivate fino in fondo, dando loro la forma del sacrificio e della concretezza. Inoltre, credo che tutto, compreso gli uomini, possa essere soggetto a pratiche di miglioramento: ad maiora semper!

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.