Leggi Informare Novembre 2014 N°139

Leggi Informare Ottobre 2014 N°138

Leggi Informare Settembre 2014 N°137

Leggi Informare Agosto 2014 N°136

Leggi Informare Luglio 2014 N°135

Leggi Informare Giugno 2014 N° 134

Leggi Informare Maggio 2014 N° 133

Informare Aprile 2014 N°132

Informare Marzo 2014 N° 131

Informare Febbraio 2014 N° 130

http://issuu.com/informareonline/docs/definitivoperissuu

Si continua a fare il gioco delle tre carte…

Print Friendly

Non c’è nulla a dispetto delle emergenze degli italiani, dell’economia, dell’intero Paese! Nei vari Consigli dei Ministri veniva discussa e data per approvata la “scossa” al sistema Italia.

La riforma dell’art. 41 della Costituzione era preannunciata dal ministro Tremonti (da almeno un anno) come il propellente per la ripresa. Il 9 febbraio il provvedimento è annunciato in Consiglio dei Ministri cambiando ben tre articoli della Costituzione: non solo il 41 ma anche il 97 (introduzione del merito nella Pubblica Amministrazione) e il 118 ( attribuzione agli Enti Locali del compito “di garantire autonome iniziative dei cittadini – sulla base del principio di sussidarietà”) La riforma dell’art. 41 è una riforma costituzionale che richiede quattro letture parlamentari ed un eventuale referendum confermativo; è già affondata nel mare magnum degli oltre 120 ddl di riforma costituzionale depositati e mai passati in Commissione. Idem per la “scossa” annunciata da Paolo Romani per il riordino degli incentivi allo sviluppo < nuovi bandi per il finanziamento di programmi organici – accesso più semplice per l’accesso agli incentivi automatici – snellimento delle procedure negoziali per il finanziamento dei grandi progetti> Il testo riscrive “la disciplina della programmazione del territorio, della reindustrializzazione delle aree di crisi, degli incentivi alla ricerca e innovazione, – tutto a norma della legge 99 del 23 luglio 2009. Ma, come recita il Comunicato del CdM del 9 febbraio 2011, quel testo non è stato varato limitandosi (il CdM) ad approvarne lo schema. Se ne riparlerà in successivo Consiglio o forse mai visto che sono scaduti i termini, in Parlamento, per esercitare la Delega. E che dire delle promesse di Calderoli? Le norme veloci (dopo il “rogo burocratico”) riguardavano contratti pubblici, riqualificazione urbana, immobili di interesse culturale; mirino di procedure più snelle e semplificatorie per la loro gestione. Anche questa volta non è stato approvato nulla ed è stato rinviata, ad un “tavolo di concertazione” tra i numerosi ministri interessati, la stesura definitiva (?!?) del provvedimento. Anzi lo stesso Calderoli il 9 marzo 2011 annuncia che <il provvedimento sulla semplificazione slitta a dopo Pasqua> Prima bisogna riportare “la maggioranza” nelle Commissioni!!!!

 

Il Piano Sud era stato presentato e rilanciato già quattro volte. Raffaele Fitto annunciava che entro il primo marzo la delibera sarebbe arrivata alla Camera, dichiarando <si conferma l’impianto di novembre 2010, entro il 30 aprile sarà avviato il pacchetto di attuazione> Lo stesso ministro rispondendo in Senato ad un parlamentare dell’opposizione ora ammette <la situazione è abbastanza preoccupante per le quantità di risorse rispetto agli obiettivi del piano>

 

Tutte scadenze e provvedimenti buttati a caso; il nulla, appunto! Il Piano Casa presentato per la terza volta! E dire che fu “una perla” della campagna elettorale del 13 aprile 2008. Gli Enti Locali si arrangino! Fino ad ora 13 Regioni (dalla Lombardia al Lazio, dall’Emilia al Piemonte) hanno varato Piani Casa Locali. Da Palazzo Chigi tutto tace o, se parla, è per annunciare scosse e frustate che non vedranno la luce. Il Parlamento lavora su questioni diciamo “interne” che riguardano le pochi leggi (ad personam) sulla Giustizia.

 

Altro che “pacchetti”, il vero “pacco” lo stanno facendo all’Italia.

 

Cari saluti Iole Pozzi

 

Numerosi quotidiani (tra cui La Repubblica con una precisa disamina di Massimo Giannini) hanno portato a conoscenza la falsa scossa, il bluff.

 

L’articolo può essere sfuggito per questo mi sono permessa di riassumerlo.

 

http://www.pianocasa2009.com/archivio/2011_aprile/aprile11_1.html

 

 

 

 

Dove trovo Informare?

Dove trovo Informare?

Officina Volturno

Officina Volturno

www.mozzarelladop.it

www.mozzarelladop.it

Comune di Castel Volturno

Comune di Castel Volturno

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro mensile, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Categorie

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.